Come scegliere un materasso?

Di seguito un vademecum sulla densità dei materassi in memory foam.

Premessa
Il materasso completamente in memory foam non esiste in quanto  il memory foam deve avere una base rigida.

La densità del memory foam utilizzato per la produzione del materasso è determinate per ottenere un confort di qualità, la scelta della densità è  soggettiva, certo il memory ad alta densità costa di più, ma dal punto di vista di confort i modelli a media densità tendono ad offrire buone prestazioni che eguagliano, e spesso superano, quelli ad alta densità. Consiglierei di evitare materassi a densità bassa a ragazzi dal peso corporeo non superiore ai 50 kg.  

Rigidità
Un reclamo abbastanza frequente di coloro che utilizzano materassi in memory foam riguarda l’eccessiva rigidità, spesso questo reclamo è espresso dai consumatori che hanno comprato  un prodotto economico dallo spessore del memory insufficiente, inferiore a 5 cm. Quindi, la rigidità non deve essere associata alla densità.
Infatti, un materasso costruito con memory foam ad alta densità sarà meno accogliente e con una portanza maggiore ma non è un materasso rigido.

Spessore
Constatiamo che  i consumatori si lamentino sempre più spesso dell’eccessiva rigidità dei materassi con memory foam, la causa principale di ciò  è imputabile , senza ombra di dubbio,  allo spessore del memory foam utilizzato per la produzione del materasso insufficiente.  Ne consegue che nella scelta del materasso, i consumatori, non devono lasciarvi condizionare emotivamente ma analizzare le informazioni razionalmente. Prendiamo in esame la foto seguente dove viene pubblicizzato un materasso con memory da 4 cm.  La foto è molto eloquente: il punto più alto del memory misura 4 cm ma lo spessore medio e di 2 cm.

Isolamento dei movimenti
Il memory foam ha un ottimo isolamento dei movimenti, assorbe il movimento di una persona, in modo che non trasferisca attraverso il letto i movimenti disturbando l’altro partner. In altre parole, un materasso con buon isolamento dei movimenti tende a essere ideale per le coppie.

La densità del memory foam viene ad essere determinata dal peso specifico del memory stesso. Quando si legge che il memory foam ha una densità 50 sta a significare che un metro cubo di quel memory ha un peso pari a 50 kg.

Densità bassa
I consumatori che si lamentino dell’eccessiva rigidità dei materassi in memory foam può essere spiegato dal fatto che questi modelli spesso sono costituiti da una piccola quantità di memory foam, di solito 4 cm, se lavorati ad onda mediamente sono di circa 2 cm, su una base di water foam rigido convenzionale. La percentuale limitata di memory foam può far sì che il letto risulti eccessivamente duro. Quando ci sdraiamo su un materasso economico, con uno spessore di memory foam di pochi centimetri, possiamo constatare che  nei punti di maggiore pressione  del copro è adagiato sul water foam rigido, la base rigida convenzionale la quale restituisce una spiacevole sensazione di rigidità.

Esempio di materasso in memory foam da 4 cm a bassa densità

La lavorazione ad onda permette un ottimizzazione del memory foam, infatti, da un pezzo continuo di 4 cm se ne ricavano due.

Densità media
I materassi a media densità, come quelli ad alta densità, sono realizzati con uno strato di memory foam mediamente  di 5 cm con conseguente maggiore accoglienza, quindi risultano soffici. Tuttavia, il foam a media densità è meno sensibile alla temperatura rispetto a quello ad alta densità per tanto constatando che riceviamo un minor numero di reclami legati alla rigidità quando sono freddi.

Densità alta
I materassi in memory foam ad alta densità, al contrario, tendono ad essere costruiti con uno strato di 5 cm di memory foam compatto per aumentare l’accogliente e riducendo i micro risvegli riducendo i punti di pressione, arrivando alla sensazione di dormire su una nuvola.  Una peculiarità del memory foam ad alta densità è quella che è termosensibile, il massimo confort si ottiene quando il materasso diviene morbido riscaldandosi. Infatti, il foam diventa più morbido una volta che la temperatura della camera aumenta o che viene riscaldato dal calore del corpo adattandosi in grande misura al corpo.

Calore eccessivo durante la notte
Indiscutibile la sensazione di maggiore calore che molti possono accusare durante il sonno, la  maggior parte delle lamentele legate al calore, tuttavia, riguardano i materassi specialmente quelli ad alta densità. Un attenuazione della sensazione del calore può avvenire scegliendo del memory foam schiumati con olii essenziali oppure infuse con minuscole perle di gel. Un'altra opportunità di attenuare la sensazione di maggiore calore è quello di scegliere materassi in memory foam con lato “estivo”, giusto ad esempio quello che ha un lato in lattice naturale talalai. Concludendo, non si deve mai perdere di vista che la sensibilità alla temperatura equivale capacità di conformarsi al corpo.

Classificazione della rigidità

Consigli per gli acquisti
Per i materassi realizzati con memory foam a densità bassa o comunque con poco memory sono indicati per ragazzi o meglio per persone che hanno un peso del corpo di circa 50 kg, il vantaggio di questo tipo materasso è quello di avere caratteristiche più convenzionali le quali rendono più semplice alzarsi e sdraiarsi.  

Per i materassi realizzati con memory foam a densità media sono consigliabili ai consumatori che amano un materasso accogliente  ed in modo particolare per coloro che amano dormire sui fianchi, infatti, questo tipo di materasso conferisce maggiore confort  nella zone spalle e lombare.

Per i materassi realizzati con memory foam a densità alta sono consigliati per le persone con una fisicità importante ed in modo particolare che amano dormire in una posizione supina,  sulla schiena, in quanto il memory foam a densità alta allevia il dolore e i punti di pressione.

Posizione nel sonno
Le persone che dormono in posizione supina, di schiena, tendono ad essere soddisfatte con materassi in foam di qualsiasi densità, ma i modelli in foam a più alta densità possono essere più efficaci nell’alleviare dolore e pressione.
Le persone che dormono su un fianco tendono a essere soddisfatte dai materassi in memory foam di qualsiasi densità, ma i modelli in foam a densità media possono offrire maggiore comfort.
Le persone che dormono sullo stomaco spesso riportano che affondare in un materasso a densità alta può rendere la respirazione difficoltosa.

Adatti all’intimità
Le caratteristiche del memory foam, indipendentemente dalla densità,  offrono dei vantaggi e svantaggi per quanto riguarda l’intimità.  Da un sondaggio tra i consumatori che  utilizzano il materassi in memory foam riferiscono che quelli ad alta densità siano più adatti, perché il foam ad alta densità rende più facili i movimenti e non crea la sensazione di “affondare”.

Soddisfazione dei consumatori
I materassi in memory foam, indipendentemente dalla loro densità, sono molto apprezzati dai consumatori.
Tuttavia, i materassi presentano differenze per quanto riguarda caratteristiche tecniche importanti,  quali:

  • Supporto in water foam convenzionale;

  • Tipologia di lavorazione del water foam convenzionale;

  • Della caratteristica della fodera, la quale è determinante per ottenere il massimo del confort del materasso.

Prezzo
Il prezzo di un materasso in memory foam  è strettamente legato alla sua densità ed in modo particolare dallo spessore del memory foam. Altro elemento determinante è la tipologia della fodera e della sottofodera.

Quanto dura?
I materassi in memory foam non devono essere esposti alla luce del sole in quanto accelera il processo di ossidazione,  virando il colore degli strati di memory foam e water foam convenzionale verso il giallo. Se correttamente utilizzati e manutenuti,  i materassi in memory foam ad alta densità possono mantenere la loro elasticità e rimanere comodi per circa nove anni anche se è sempre consigliabile cambiarlo ogni 5 anni. L’indicazione della  durata del materasso scaturisce da una media che si basa sul rimpiazzo che i consumatori hanno effettuano sostituendo il proprio materasso in memory foam con uno nuovo.   

Sollievo dal dolore, incluso mal di schiena
Tutti i materassi in memory foam, indipendentemente dalla densità, soddisfano i consumatori che accusano dolori posturali, riguarda la riduzione del dolore, ad esempio il sollievo da mal di schiena, spalle e anche. Tuttavia, i modelli in foam ad alta densità spesso offrono un migliore sollievo del dolore perché la schiuma ad alta densità tende a conformarsi maggiormente al corpo compreso un allineamento ottimale della colonna vertebrale e la riduzione dei punti di pressione.

Cattivi odori
Non si segnalano contestazioni o lamentele che si riferiscono ad odori sgradevoli. Inoltre, esistono in commercio molteplici tipologie di memory schiumati con olii essenziali di diversi tipi, aloe, ylang Yang, soya, ect. .

Garanzie
Le garanzie sono quelle di legge, che regolano il commercio.